January 12th, 2010

Michiru

Prex, il rosario digitale


Il Rosario digitale
è l'amico ideale,
inseparabile, l'amico
che pregherà insieme a te
la Vergine Maria

(dal sito P.R.E.X. Company, che non si pensi che invento)

Si tratta di una sorta di iPod, realizzato dalla casa tecnologica di Loreto, che contiene la recita del rosario per ogni giorno della settimana. [...] Il rosario elettronico costa 29.50 euro. Potrete scegliere il colore della cover, tra diverse tonalità, e anche l’immagine della Madonna o del vostro santo preferito, tra quelli presenti nel catalogo. La Prex permette anche di personalizzare il rosario elettronico, non solo con le immagini, ma anche per la registrazione vocale, che solitamente è la voce di una donna, e se volete potete anche scriverci sopra qualcosa.
(dalla recensione del sito Hai sentito?)

Ma che bello.
A quando "GodCell, il cellulare di Dio", così l'Onnipotente può mandarti un sms per farti sapere che hai compiuto una buona azione o stai per fare peccato? Sarebbe meraviglioso, magari potremmo mettere la voce di Maria per la segreteria telefonica ("Salve: benvenuto a 'GodCell', ventiquattr'ore su ventiquattro in linea con il Signore; Dio è al momento occupato, ti chiediamo di pazientare: non riattaccare, o perderai la priorità raggiunta!") e, che so, un coro di angeli come suoneria, con un argenteo scampanellio quando il Signore ti annuncia che hai commesso una buona azione e lo squillo delle trombe del Giudizio quando hai fatto qualcosa che non va.
E si possono trovare, nella geniale home del sito della P.R.E.X. (siate pazienti, non cliccate subito "Acquista online"!), ben cinque messaggi che ti spiegano che l'acquisto di questo capolavoro, che per la prima volta unisce Scienza e Fede! Lasciate che vi offra il mio preferito:

Ti piacerebbe che
il tuo bambino avesse uno strumento
semplice da usare che lo aiuti
ad imparare le preghiere?

No.
Vorrei che avesse una madre decente che sappia spiegargli che la preghiera è un momento di raccoglimento e serenità da condividere con Chi sta Lassù, se lo desidera, non un mp3 da tenere sull'Ipod insieme all'ultimo successo di Cristina d'Avena.
Eccheccazzo.